PIOTR BRANICKI E' UN GIOCATORE DELL'AVEZZANO. SI ASPETTANO SOLO I TEMPI TECNICI PER LA FIRMA DEL CONTRATTO FEDERALE

match

SI TORNA ALLA VITTORIA: LA CAPOLISTA AVEZZANO SALE A QUOTA 13 PUNTI



Con una prova bella a tratti, l'Avezzano espugna il sintetico di Cupello, battendo per 2 a 1 in rimonta l'undici dell'alto vastese. In riva all'Adriatico, i ragazzi di Torti non fanno vedere il gioco spumeggiante delle prime tre giornate, e soffrono nel costruire le manovre.



A centrocampo, si comincia a far sentire l'assenza dell'esperto Stefano De Angelis. Anche oggi infatti è mancato l'uomo in grado di dirigere l'orchestra. Andrea Iommetti, pur pieno di grandi doti e visione del gioco, contro il Virtus non è stato efficace nel determinare e mettere in atto alcuni schemi tattici dei marsicani. Anche in avanti, Lepre, Moro e Catalli hanno sofferto la pressione dei locali, non riuscendo a elaborare manovre limpide per imporsi sugli avversari. Merito di mister Memmo, che ha tenuto alta la sua squadra, chiudendo come meglio poteva gli spazi nella retroguardia. Le difficoltà dei biancoverdi sono sorte sulle fasce, poco sfruttate. Del resto, i due gol dei marsicani sono scaturiti da quelle poche soluzioni che hanno visto primeggiare gli avezzanesi sulle fasce. L'1 a 1 temporaneo, del resto, a fine primo tempo, è stato frutto di una incursione di Elvis Felli, che, liberatosi del proprio marcatore, è stato atterrato in area e il direttore di gara - Paolucci di Lanciano - ha decretato il rigore. Dagli undici metri Pasquale Moro ha trafitto l'estremo Mainardi, spiazzandolo. Ad inizio ripresa, correva il 10', cross dalla sinistra di Catalli, con rovesciata stupenda di Antonio Valerio (uno dei migliori in campo), che ha gonfiato la rete per il definitivo 1 a 2. Prima e dopo, tante altre palle gol gettate al vento con i vari Catalli, Lepre, Moro e Di Genova: a volte determinate da pressapochismo, altre volte scaturite da imprecisione.
Ecco il tabellino:
Virtus Cupello: Mainardi, Antenucci, Del Bonifro, Luongo, Ottaviano Gabriele, Martelli, Musto, Luciano, Sputore, Di Pasquale, Diompy. Allenatore: Memmo.
Avezzano Calcio: Di Girolamo, Valerio, Felli, Mauti, Celli (74' Venditti), Tabacco, Bisegna, Iommetti, Moro, Catalli (77' Alessandro Albertazzi), Lepre (80' Di Genova). A disposizione: Pisegna, Damiani, Renato Albertazzi, Vitiello. Allenatore: Torti. 
Reti: 30’pt Luongo (Cupello), 45’pt Moro (Avezzano), 10’st Valerio (Avezzano).