PIOTR BRANICKI E' UN GIOCATORE DELL'AVEZZANO. SI ASPETTANO SOLO I TEMPI TECNICI PER LA FIRMA DEL CONTRATTO FEDERALE

match

AVEZZANO TRAVOLGENTE: VETTA A -1

Un rullo compressore versione trasferta (cinque vittorie in cinque gare). Contro il River Casale, dinanzi a poco più di duecento spettatori, l'Avezzano mette il turbo e rifila un perentorio 1 a 4 ai locali del Casalincontrada, creando tanto e sprecando altrettanto. Lo score, del resto, poteva essere ben più ampio, se solo i vari Bisegna, Moro, Catalli, Di Genova, e poi i neo entrati Lepre e Vitiello avessero preso la giusta mira.
MICHELE BISEGNA
Michele Bisegna migliore in campo contro il River
Parlando delle reti, nell'ordine hanno siglato le marcature: Michele Bisegna al 10' del primo tempo a conclusione di una perfetta geometria nella trequarti locale; due minuti più tardi ci ha pensato Pasquale Moro di testa (su cross di Bisegna), che ha dedicato il raddoppio momentaneo al figlio che sta arrivando in queste ore (e la società gli fa i meritati e sinceri auguri); il tris è stato frutto di un autogol di Di Renzo, su angolo di Bisegna; la rete della bandiera del River siglata al 3' del secondo tempo; infine il definitivo 1 a 4 firmato, a cinque minuti dal triplice fischio, ancora da Michele Bisegna, dopo che lo stesso numero 7 biancoverde (tra i migliori in campo, insieme a Valerio e Di Genova) aveva sfiorato altri gol per tutto l'arco dell'incontro.

Avezzano Calcio 2013 Insomma, domenica da incorniciare. Soprattutto a sentire il risultato di Montesilvano, dove l'Acqua&Sapone ha impattato per 1 a 1 contro la capolista San Nicolò, ora solo a un punto di vantaggio dalla compagine avezzanese. Alle spalle della truppa guidata da Tabacco e soci, resiste il Capistrello che batte per 1 a 0 il Francavilla.

Domenica prossima, per la dodicesima giornata, arriva al dei Marsi la Rosetana, e i ragazzi di Torti dovranno avere ancora la forza di scardinare il bunker degli adriatici, visto che ormai il leit motiv in terra marsa vede tutte le squadre ospiti che si arroccano in difesa per novanta minuti, applicando il tanto dimenticato catenaccio.

RIVER CASALE 65 – AVEZZANO: 1-4
10’pt Bisegna (Avezzano), 11’pt Moro (Avezzano), 28’pt autogol di Di Renzo (Avezzano), 3’st Feragalli (River Casale), 40’st Bisegna (Avezzano)